25 Luglio 2024
News
percorso: Home > News > PROMOZIONE

CALANDRA LOGORA CHI NON CE L'HA

16-06-2024 19:55 - PROMOZIONE
foto Mauro Piovano
CUNEO – Pierangelo Calandra passa dal ruolo di allenatore a quello di direttore sportivo del Boves MdG.
Prima di immergersi, definitivamente, in questo nuovo ruolo, l'allenatore cuneese traccia il bilancio di un triennio iniziato con tanti buoni propositi e terminato con l'indimenticabile “tempesta perfetta” contro la Frugarolese, che è valsa la Promozione.

Pier, torniamo indietro: giugno 2021, il Boves MdG ti chiama. E poi?
Boves per me era un ambiente del tutto nuovo e sconosciuto.
Dopo essere stato contattato, da subito ho visto voglia di crescere, con potenzialità in campo e fuori: ho accettato e dichiarato che in tre anni l'obiettivo era la Promozione
”.

Senza retorica, si può dire che il salto di categoria è stato costruito giorno dopo giorno?
Assolutamente sì! Abbiamo fatto vedere cose buone il primo anno, mancando i play-off per pochi punti; nel secondo abbiamo rinforzato la squadra e disputato una stagione clamorosa in una Prima categoria forse irripetibile per la sua difficoltà.
Ancora oggi penso che con 67 punti siamo arrivati quarti…e quasi non ci credo.
La scorsa estate ci sono state diverse situazioni da affrontare, ci siamo guardati negli occhi e con gran senso di responsabilità abbiamo lavorato sempre ed al massimo
”.

Questa stagione, conclusa dominando i play-off contro Vigone e Frugarolese, ha avuto un momento di svolta?
Se cerco un episodio singolo, no, ma la svolta siamo stati noi stessi.
E' stata la Promozione di chi ci ha creduto ed in ogni singola occasione si è dato da fare.
Ho avuto la forza e la fortuna di plasmare un gruppo di persone straordinarie, a partire dai giocatori intelligenti, generosi e molto uniti anche fuori dal campo, che non hanno mai smesso di spingere.
Alcuni ragazzi li ho trovati calcisticamente in un modo, ora sotto molti aspetti sono di un'altra cilindrata.
Lo staff è stato per me un qualcosa di meraviglioso: Luca ed Alberto, nei ruoli di vice allenatore e match analyst, sono stati di grande supporto, così come tutti gli altri che hanno collaborato al massimo ognuno nel proprio ruolo, anche aiutando a creare un'atmosfera bellissima.
Anche la società ha avuto i suoi meriti, ci sono state delle frizioni come accade anche nelle migliori famiglie, ma si è sempre cercato di costruire un qualcosa di importante perché il Boves MdG ha tanto da dare e da crescere.
Ci sono tanti giovani interessanti nel settore giovanile, alcuni sono ormai presenza fissa in Prima Squadra, altri secondo me lo potranno essere
”.

Quali sono state le emozioni più di questa stagione?
Su tutte l'aver raggiunto un traguardo che, ad inizio campionato, secondo molti era semplicemente fantasia.
Nel corso della stagione abbiamo dimostrato che la qualità del lavoro paga, vedi la forma fisica strepitosa dimostrata nelle ultime decisive gare dei play-off, dove abbiamo segnato nove gol sugli undici totali nel corso del secondo tempo.
Tante partite recuperate e vinte nei minuti finali, tante prestazioni solide, l'aver reagito all'ingiusta sconfitta interna di febbraio contro l'Atletico Racconigi, il giocare contro tutti a testa alta e forti delle nostre idee: questi i passaggi chiave che ci hanno permesso di ottenere questo risultato voluto a tutti i costi
”.

Dopo una vita spesa sui campi tra calciatore ed allenatore, quale futuro per Pier Calandra?
A tempo debito informai la società che, soprattutto per motivi fisici e lavorativi, non avrei più allenato una volta finita l'annata.
A Boves però mi sono trovato bene, sono legato a molte persone e non volevo lasciare questo ambiente, da qui la decisione di proseguire nel ruolo di direttore sportivo, coerente con quanto ho sopra dichiarato.
Sono convinto che il Boves MdG può stabilizzarsi in Promozione e proseguire il percorso di crescita dimostrato in questi anni.
Un traguardo è stato raggiunto, ora bisogna fissare nuovi obiettivi, realistici, e proseguire su quella direzione
”.

I numeri del triennio 2021/2024
95 partite ufficiali
55 vittorie
21 pareggi
19 sconfitte
190 gol segnati
108 gol subiti
185 punti
44 giocatori utilizzati

Fonte: A.E. - Ufficio Stampa Boves Mdg © riproduzione riservata
NEWS
"LASCIO A BOVES UN PEZZO DI CUORE"
02-07-2024 10:45 Fonte: A.E. - Ufficio Stampa Boves Mdg © riproduzione riservata - PROMOZIONE
[]
CUNEO – Dalla Promozione alla Promozione per salutarsi ma solo calcisticamente parlando: Nicolò Sidoli lascia il Boves MdG dopo dodici stagioni e 238 presenze.

Settembre 2012 contro la Bassa Val S...
[icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
PRIMA SQUADRA, ECCO DENIS ARMANDO, ALBERTO GIORDANO E NICOLO' AMBROGIO
27-06-2024 17:05 Fonte: A.E. - Ufficio Stampa Boves Mdg © riproduzione riservata - PROMOZIONE
[]
BOVES - Primi movimenti per la Prima Squadra, che nella stagione 2024/25 giocherà in Promozione.

Benvenuto a Denis Armando, difensore centrale classe '99, cresciuto nelle giovanili dell'Olmo, con cu...
[icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
COMUNICAZIONE SOCIETARIA
18-06-2024 17:05 Fonte: A.E. - Ufficio Stampa Boves Mdg © riproduzione riservata - PROMOZIONE
[]
BOVES - La dirigenza del Boves MdG comunica che Davide Enrici è il nuovo allenatore della Prima Squadra, con Nicola Dutto nel ruolo di vice.

Davide Enrici, classe 1974, dopo una lunga carriera da gi...
[icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
CALANDRA LOGORA CHI NON CE L'HA
16-06-2024 19:55 Fonte: A.E. - Ufficio Stampa Boves Mdg © riproduzione riservata - PROMOZIONE
[]
CUNEO – Pierangelo Calandra passa dal ruolo di allenatore a quello di direttore sportivo del Boves MdG.
Prima di immergersi, definitivamente, in questo nuovo ruolo, l'allenatore cuneese traccia il ...
[icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
[ ]
AGGIORNATO IL...
Ultimo aggiornamento
12:47 08/07/2024

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh